Coniglio Caponato, ricetta secondi di carne

Il coniglio caponato, è la ricetta di carne bianca che vi presento oggi.

E’ un piatto molto saporito e gustoso, con cui ho voluto portare un tocco di Sicilia nella mia cucina.

Prepararlo non è difficile, occorre solo un po’ di pazienza e tempo, inoltre un coniglio di ottima qualità.
 

Coniglio caponato

 

Ingredienti:

per la marinatura:

1 bottiglia di vino secco bianco
rametti di rosmarino; 5-6 foglie di alloro.

1 coniglio già pulito e tagliato a pezzi

2 cucchiai di olio extravergine

1 carota

1 gambo di sedano

2 cipolle dorate

1 spicchio di aglio

1 peperone giallo

1 peperone rosso

10 pomodorini pachino

1 manciata di pomodori secchi

1 manciata di capperi dissalati

1 manciata di uvetta sultanina

1 manciata di olive nere

 

 

Procedimento per la marinatura:

Lavare il coniglio bene sotto l’acqua corrente.

Adagiarlo in un recipiente in pirex con coperchio e ricoprirlo interamente con il vino bianco secco; mettere i rametti di rosmarino e l’alloro, chiudere e porre in frigorifero per almeno 24 ore (io l’ho messo in freezer così una settimana, dato che l’ho acquistato in anticipo).

Procedimento per la cottura:

Levare il coniglio dalla marinatura (che getterete via) e porlo senza alcun condimento in un tegame antiaderente a rosolare lentamente a fiamma bassa.

Nel frattempo in un altro tegame antiaderente dai bordi alti, inserire i 2 cucchiai di olio EVO, con lo spicchio d’aglio schiacciato, le cipolle a rondelle e tutte le verdure tagliate a tocchetti, cuocere lentamente come per una caponata.

A metà cottura aggiungere: olive, capperi ed uvetta sultanina (già ammollata in acqua e poche gocce di brandy), mescolare ed aggiungervi il coniglio rosolato ed ultimare la cottura.

Fate riposare almeno 45 minuti a fuoco spento, poi spadellare 5 minuti e servire caldo.

 

Coniglio caponato

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Passatelli asciutti con funghi nell'impasto, ricetta primi piatti Successivo "Giveaway di Sapori e Dolce Vita"

12 commenti su “Coniglio Caponato, ricetta secondi di carne

  1. Sembra veramente veramente veramente gustoso! Hai unito la caponata (uno dei miei piatti preferiti) al coniglio (un’altra cosa che pur mangiando raramente apprezzo molto!), non mangio molta carne rossa quindi… la proverò sicuramente! 😉

    Vevi 🙂

  2. Ciao cara!
    Quando preparo il coniglio ho sempre l’impressione che sia crudo. Quanto lo fai cuocere tu? Per esempio in questa ricetta, in padella e tagliato a pezzi?

    Riguardo la tua proposta mi sembra davvero appetitosa. Non lascerò passare molto tempo prima di provarla, il coniglio (anche se il mio è sempre un po’ crudino) mi piace da morire.

    Grazie e a presto
    Mari

  3. Sai cosa ti dico Ornella? domenica preparerò questo coniglio…mio marito sarà felice per la caponata (da buon siculo), ti farò sapere cara !!!

    • ornellacaffe il said:

      Eh bella idea vero? Stavo cercando un’altra ricetta e stufa delle duemila alternative diverse ho … creato la MIA!
      Grazie fammi sapere.

Rispondi a Emidio Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.