Torta di pane tramezzino

Il piatto è composto da: due strati di crema al prosciutto cotto, farcito con affettato a scelta ed uno superiore di crema formaggio, decorato con verdura fresca, su base di pane tramezzino.

Ingredienti:

– 2 confezioni di pane tramezzino quadrato senza crosta
– 2 confezioni di Philadephia da gr.160
– 100 gr. robiola
– 250 gr. prosciutto cotto
– 200 gr. prosciutto crudo
– 60 gr. burro
– sale e pepe q.b.
– Marsala 2 cucchiai
– olio evo 1 cucchiaio
– 6-7 ravanelli
– 1 cetriolo
– 2 pomodori
– 1 manciata di insalata riccia

PREPARAZIONE:

Prendete un vassaio di misura più abbondante rispetto alla dimensione della torta che intendete realizzare, il mio l’ho foderato con carta argentata per praticità ed
ho predisposto due file, da due fette quadrate di pane tramezzino.

Per la crema di prosciutto cotto:

– Mettere nel robot:
160. gr. di Philadelphia + 40 gr.circa di burro + gr. 90 circa di prosciutto cotto + Marsala + 1 pizzico di sale.
Azionare il robot finchè diventa una crema liscia, assaggiare e verificare se occorre altro prosciutto.
– Spalmare con una spatola la crema di p. cotto e posizionarci sopra alcune fette di prosciutto crudo fino a coprire tutta la superficie.
Preparare un secondo strato di pane tramezzino come il precedente, cosparso di crema di prosciutto cotto + fette di p. cotto che ricoprano l’intera superficie.
Nei due strati è possibile inserire, dell’insalata o fette di pomodoro per rinfrescare ulteriormente il piatto.
Ora preparare la crema di formaggio:

– Nel robot inserire: la robiola + gr. 80 di Philadelphia + 20 gr. di burro + 1 cucchiaio di olio evo + 1 pizzico di sale ed 1 di pepe.
Azionare finchè non si ottiene una crema soffice e liscia.
Spalmare la crema sopra l’ultimo strato della torta e decorare con la verdura lavata ed asciugata, tagliata a rondelle o intagliata con apposito attrezzo.

Riporre in frigo almeno 3 ore, ottimali dalle 6 alle 12 ore e poi trasportare in frigobox e tenere all’ombra consumando in fretta.

Per fare le foto alle fette della SMOGASTARDA, ho levato le decorazioni di verdura e per ogni commensale ho ridecorato la fetta secondo il gusto personale (mia figlia l’ha voluta solo con i pomodori) io e mio marito come le due che potete vedere.

Per tagliarla senza problemi:
Tagliatela prima di decorarla, tenendola in frigo almeno 1 ora, ricomponete e decorate.

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Successivo SCIOPERO CONTRO IL BAVAGLIO DEL DDL ALFANO

8 commenti su “Torta di pane tramezzino

  1. Ciao Ornella! Ti piace Enya eh? Anche a me, è la mia preferita! ;-)Te l'ho già scritto, questa ricetta è bella pratica, la farò sicuramente presto…poi mi attira proprio l'idea delle cremine varie…devono venir fuori dei tramezzini super!BacioniAgo 😀

  2. Cara Solidea capisco la tua passione per i tramezzini specialmente quelli veneti.Li ho scoperti per caso a Vicenza e da allora sono diventata un'estimatrice con i fiocchi.Tu con il tonno fai la mousse o la crema (o entrambe le opzioni?) Ciao smack! Ornella.

  3. Ciao Ago, mi piace molto Enya, come la sorella che canta ancora con il gruppo di famiglia Clannad (dove cantava anche Enya inizialmente), li conosci?Ciao buona giornata e felice torta tramezzino, Ornella.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.